Ricerca per:
Software GDI

Lepida dematerializzazione buoni celiachia in Emilia Romagna

Lepida, la dematerializzazione dei buoni celiachia in Emilia Romagna, Archivio Regionale Gestione elettronica Buoni

La Regione Emilia Romagna nel luglio 2019 ha attivato il progetto di dematerializzazione del Buono cartaceo per la celiachia.

I punti vendita specializzati nella vendita di prodotti senza glutine convenzionati, presenti in questa regione, sono tenuti ad adeguarsi a questo nuovo processo.

foto di athree23 da Pixabay

Il buono cartaceo viene completamente sostituito dalla tessera sanitaria e da un codice celiachia che permette di acquistare i prodotti alimentari specifici per celiaci.

Di conseguenza, i buoni celiachia sono sulla tessera sanitaria collegata al Fascicolo Sanitario Elettronico (FSE) del paziente celiaco.

Lepida ha realizzato la piattaforma ARGeB (Archivio Regionale Gestione elettronica Buoni), che integra i diversi sistemi di cassa degli esercenti e consente il colloquio informatico tra le diverse realtà coinvolte.

foto di energepic.com da Pexels

Grazie alla completa integrazione tra la piattaforma ARGeB e il gestionale GDI Celiac, i punti vendita in Emilia Romagna possono gestire velocemente e correttamente tutti i processi di vendita.

Il software GDI Celiac interagisce con la piattaforma regionale gestendo il flusso di rendicontazione tra il negozio e l’azienda sanitaria, consentendo il monitoraggio puntuale dei dati di spesa.

Il tuo punto vendita è dotato di un gestionale specifico per il negozio di celiachia convenzionato?

Sei interessato ad un consulto professionale?

    Foto di Boskampi da Pixabay

    Regione Lazio passata ai buoni celiachia dematerializzati

    A novembre 2020 anche la Regione Lazio è passata ai buoni celiachia dematerializzati utilizzando il sistema Celiachia@RL

    Il 1° novembre 2020 la Regione Lazio è passata dai buoni in forma cartacea alla dematerializzazione.

    La nuova modalità dematerializzata richiede un codice celiachia (PIN numerico) che la ASL rilascia all’assistito, e la Tessera Sanitaria (TS-CNS).

    In pratica, i buoni celiachia sono sulla Tessera Sanitaria del cittadino avente diritto.

    Tessera sanitaria

    Il punto vendita della Regione Lazio, che decide di convenzionarsi con l’ASL competente per l’erogazione dei prodotti senza glutine, deve dotarsi di un gestionale compatibile con celiachia@RL Lazio.

    Tutto il processo digitale deve seguire dei rigidi protocolli per poter mandare a buon fine la transazione; eventuali errori possono compromettere i rimborsi da parte delle ASL.

    Il gestionale GDI Celiac, grazie alla competenza di Ergo-Web, è in grado di rispettare tutte le procedure necessarie al completamento delle transazioni.

    Cosa deve fare il punto vendita:

    • Richiedere al cliente se intende usufruire del proprio budget per il pagamento dei prodotti per celiaci.
    • Richiedere la tessera TS-CNS in corso di validità.
    • Inserire nell’apposito dispositivo presente alla cassa la tessera TS-CNS.
    • Far digitare al cliente il codice celiachia (PIN).
    • Rilasciare lo scontrino.

    I punti vendita specializzati in prodotti senza glutine che utilizzano GDI Celiac rilasciano lo scontrino alla consegna dei prodotti dietetici per celiaci, con indicazione di “CORRISPETTIVO NON RISCOSSO” per la parte di prezzo pagata con la tessera sanitaria.

    foto di Obsahovka da Pixabay

    Cosa è cambiato:

    • La fase di erogazione è interamente dematerializzata e più veloce.
    • La spesa mensile può essere frazionata a seconda delle necessità del cliente.
    • É sempre disponibile l’informazione del credito residuo.

    Con GDI Celiac i buoni celiachia della Regione Lazio vengono gestiti correttamente dal processo di cassa.

    Inoltre è possibile visualizzare in tempo reale il credito residuo dei buoni celiachia erogati dalla Regione Lazio.

    Il gestionale del tuo punto vendita ti da dei problemi e necessiti di una consulenza professionale?

    Contattaci senza impegno.

      foto di Gerd Altmann da Pixabay

      GDI Celiac: Soluzioni gestionali negozi per celiaci

      GDI Celiac: è il software in costante evoluzione per offrire le migliori soluzioni gestionali ai negozi per celiaci

      Ergo-Web dal 2001 è una software house attiva sul territorio nazionale; dopo alcuni anni ha intrapreso un percorso di specializzazione.

      Nel 2015 viene creato il software GDI Celiac, che diventa a breve il prodotto di prestigio.

      La collaborazione di Ergo-Web con A.I.N.C.,Regione Lombardia e LISPA ha dato il via nel 2016 al progetto Celiachia@RL.

      La piattaforma lombarda è il sistema regionale di gestione di buoni dematerializzati che per primo è entrato in funzione.

      Il processo di erogazione è interamente dematerializzato supportato dalla validazione/certificazione delle erogazioni, riconciliando le transazioni con l’apposito scontrino fiscale.

      Grazie al costante impegno, è stato possibile interfacciare il nostro gestionale GDI Celiac con i diversi sistemi regionali attualmente presenti.

      foto di Colossus Cloud da Pixabay

      La nostra professionalità ci porta a tenere in continuo aggiornamento il software per ottemperare alle continue sfide di nuove funzionalità.

      Per operare al meglio, un buon gestionale deve poter assolvere a tutti gli adempimenti burocratici e fiscali.

      Il nostro bisogno è quello di poter offrire un software che soddisfi le esigenze dei nostri clienti.

      Se hai dei suggerimenti per migliorare il nostro prodotto, contattaci e facci conoscere la tua idea.

      Siamo pronti ad ascoltarti e il tuo consiglio potrebbe diventare una funzionalità gratuita disponibile anche per gli altri punti vendita.

        scontrini dati occultati

        Scontrino fiscale, punti vendita prodotti senza glutine

        Caratteristiche dello scontrino fiscale emesso dai punti vendita che erogano prodotti senza glutine in convenzione SSN

        Ergo-Web, nello sviluppo e nell’aggiornamento del software GDI Celiac, ha sempre posto attenzione anche a tutte le incombenze contabili e fiscali dei punti vendita.

        In un unico gestionale sono presenti tutte le funzioni di cassa, contabilità, collegamento con le piattaforme regionali e adempimenti fiscali.

        foto di Markus Spiske da Pexels

        Un aspetto molto importante è la corretta emissione dello scontrino fiscale che, data la particolarità della transazione, deve rispettare regole ben precise come indicato dalla “Circolare Min. Finanze del 4 aprile 1997, n. 97, par. 4.3 e circolare n. 3/E del 17 gennaio 2001“:

        Il punto vendita ha l’obbligo di emissione dello scontrino all’atto della consegna dei prodotti dietetici senza glutine, con eventuale indicazione di “CORRISPETTIVO NON RISCOSSO” per la parte di prezzo pagata con la tessera sanitaria.

        In pratica, l’esercizio convenzionato, al momento di concludere la vendita dei prodotti conformi, ai sensi dell’articolo 6 del DPR n. 633 del 1972, con la consegna dei beni dovrà emettere regolare scontrino con IVA per l’intero prezzo dovuto dal cliente.

        Questo documento fiscale, a prescindere dalle modalità di pagamento, dovrà indicare come CORRISPETTIVO NON RISCOSSO la parte di prezzo poi rimborsabile dalla ASL.

        foto di Obsahovka da Pixabay

        L’IVA relativa a detto importo non parteciperà alla liquidazione periodica, restando sospesa fino al momento del rimborso da parte della ASL.

        Ai fini dell’imposta sul valore aggiunto, gli esercizi commerciali convenzionati devono emettere fattura con l’applicazione dell’imposta nei confronti della ASL competente per le somme percepite.

        La fatturazione dovrà applicare il meccanismo dello “split payment” (dividere un singolo e intero importo di pagamento in due o più transazioni simultanee fatte con diversi metodi di pagamento), essendo la ASL soggetta a detto meccanismo di pagamento.

        Se il tuo punto vendita non riesce a emettere scontrini in linea con queste caratteristiche, puoi contattarci per un consulto professionale.

          foto di energepic.com da Pexels

          GDI Celiac: il software gestionale per i negozi di celiachia

          GDI Celiac il software gestionale per i negozi specializzati in celiachia e nell’erogazione dei prodotti senza glutine

          I negozi specializzati nella vendita di alimenti per i celiaci devono adempiere a diverse incombenze specifiche.

          Il software di Ergo-Web viene in soccorso a questi esercizi commerciali, semplificando le procedure e sostituendosi in molti processi burocratici e fiscali.

          GDI Celiac permette l’eliminazione della procedura WebCare riducendo costi e tempi nel processo di vendita.

          foto di Hans Linde da Pixabay

          Vediamone le caratteristiche principali:

          1. Riconoscimento prodotti e autorizzazione alla transazione
          2. Processo dematerializzato e scontrino fiscale
          3. Dotazione del punto vendita

          1 – Riconoscimento prodotti e autorizzazione alla transazione

          Il sistema di cassa, grazie a GDI Celiac, riconosce i prodotti erogabili e ne calcola l’importo in un conto “protetto”.

          Al termine dell’operazione, si collega con la piattaforma SSN regionale che deve autorizzare la transazione.

          L’autorizzazione avviene grazie all’elaborazione di numero di tessera sanitaria, prodotti erogabili, la disponibilità di budget e codice di consenso.

          2 – Processo dematerializzato e scontrino fiscale

          L’intero processo di erogazione è completamente dematerializzato e i processi di liquidazione sono certificati dalla piattaforma.

          GDI Celiac permette di completare la transazione con l’emissione di regolare scontrino fiscale completo di  tutti gli importi .

          foto di Werner Moser da Pixabay

          3 – Dotazione del punto vendita

          • collegamento internet stabile
          • lettore di CNS/CRS con PIN
          • tastierino numerico o POS
          • registratore di cassa aggiornato per l’invio del XML7
          • una carta firma per firmare digitalmente il flusso

          Se sei interessato a conoscere il nostro software e vuoi una consulenza professionale, contattaci senza impegno. Saremo lieti di poterti aiutare.

            XIII Pharmexpo 2021

            XIII Pharmexpo: il salone per l’industria farmaceutica

            XIII edizione Pharmexpo, il Salone B2B dell’Industria Farmaceutica, enjoy GLUTEN FREE dedicata al mondo della celiachia

            A Napoli, presso Mostra d’Oltremare – Viale Kennedy 52, dal 26 al 28 novembre 2021, si svolgerà Pharmexpo.

            Si tratta del salone B2B dell’Industria Farmaceutica che riunisce i vari settori della medicina, dell’omeopatia, della cosmesi e della dietetica.

            Rappresenterà non solo una grande vetrina di prodotti farmaceutici, ma anche un’importante occasione di aggiornamento professionale grazie a corsi, convegni scientifici e incontri tra professionisti.

            Pharmexpo enjoy GLUTEN FREE

            Pharmexpo enjoy gluten free

            Ci sarà un padiglione dedicato al mondo professionale del senza glutine che si riunirà per confrontarsi, contrattare, fare networking, attivare nuovi business e trovare idee innovative.

            Durante Pharmexpo ENJOY GLUTEN FREE, sono previsti numerosi ed importanti convegni con crediti ECM ed accesso a FAD.

            Partecipare attivamente permette di essere professionisti migliori grazie alla possibilità di partecipare ad aggiornamenti scientifici, economici e normativi.

            L’Associazione Italiana Negozi Celiachia e Ergo-Web saranno presenti a questa importante manifestazione.

            Prossimamente pubblicizzeremo le nostre iniziative legate a questo particolare evento.

            Se siete interessati ad avere maggiori informazioni, potete contattarci compilando il modulo sottostante.

              Software GDI

              Celiachia@RL: sicurezza totale per i clienti celiaci

              Ergo-Web, l’Associazione Italiana Negozi Celiachia (A.I.N.C.), Regione Lombardia e LISPA, hanno strettamente collaborato alla realizzazione del sistema Celiachia@RL che, per primo, ha permesso, a livello nazionale, la dematerializzazione dei buoni per l’acquisto degli alimenti senza glutine, con conseguente semplificazione e sicurezza per il negoziante e per l’utente finale.

              Tessera sanitaria
              Tessera sanitaria

              Al momento questo sistema è utilizzato unicamente dai negozi specializzati in vendita di alimenti gluten-free e da alcuni marchi della grande distribuzione.

              Per quale motivo i negozi che si avvalgono del software GDI Celiac differiscono dalle farmacie? Il motivo è semplice da spiegare: grazie ad un processo di cassa integrato con i diversi sistemi regionali di buoni dematerializzati, tutti i pagamenti sono sotto controllo del titolare della tessera sanitaria.

              Questo garantisce la totale sicurezza del cliente celiaco, unico a conoscenza del proprio codice PIN, in quanto il software GDI Celiac prevede che il celiaco stesso utilizzi la sua tessera sanitaria digitando il codice una volta completato l’acquisto.

              La tessera sanitaria viene in tal modo usata come se fosse un bancomat, o carta di credito.

              Al momento, nelle farmacie, questo sistema non è ancora in uso e non si capisce bene il perché.

              Dopo quanto accaduto ad aprile in una farmacia di Busto Arsizio (VA), si spera che anche questi punti vendita si avvalgano al più presto del sistema Celiachia@RL.

              foto di Ondrej Janovec da Pixabay

              Da un articolo pubblicato il 27 aprile 2021 su il giorno.it, dopo una denuncia ai carabinieri, da parte di una cliente celiaca, si è infatti scoperto che il farmacista, con la scusa di semplificare il processo di acquisto ai suoi clienti, si faceva dare il codice PIN.

              Peccato che, invece di agevolare i suoi clienti, li truffava utilizzando parte del credito residuo e, addirittura, in alcuni casi, azzerandolo del tutto.

              I carabinieri hanno scoperto che il farmacista aveva “collezionato” 250 PIN personali di clienti celiaci, alcuni dei quali ignari di ciò che capitava al loro credito.

              foto di djedj da Pixabay

              Ergo-Web e i punti vendita che utilizzano GDI Celiac sono a fianco del malato celiaco e ne tutelano i diritti economici grazie ad un processo di acquisto sicuro.

              Inoltre la tranquillità è garantita anche dal costante aggiornamento di un database contenente tutti i prodotti garantiti senza glutine.

              Se hai un punto vendita e non hai ancora integrato il metodo di pagamento con il sistema dematerializzato della tua regione, contattaci per una consulenza professionale.

                Software GDI

                GDI Celiac: come funziona e i vantaggi per i negozianti

                Il software gestionale GDI Celiac: come garantisce la sicurezza economica per i cittadini e i vantaggi per i negozianti

                I negozi specializzati nella vendita di prodotti senza glutine ricoprono un ruolo importante per l’acquisto degli alimenti indispensabili per i cittadini celiaci.

                Per la loro particolare caratteristica, questi negozi necessitano di una gestione particolare per poter soddisfare i requisiti imposti dal Ministero della Salute.

                GDI Celiac è il software gestionale che da anni permette ai negozi specializzati negli alimenti privi di glutine di poter garantire sicurezza ed efficienza.

                Foto di Colossus Cloud da Pixabay
                Server database

                La sicurezza è garantita da un database costantemente aggiornato, grazie al quale il punto vendita viene avvisato in tempo reale in merito ai lotti di prodotti che presentano contaminazioni da glutine; in questo modo il personale può intervenire tempestivamente e rimuovere le confezioni pericolose.

                Il gestionale GDI Celiac permette una perfetta integrazione con i diversi sistemi di cassa e con i pagamenti effettuati con tessera SSN.

                Con l’introduzione dei buoni dematerializzati, molte regioni hanno già iniziato ad adottare questo pratico sistema di sostegno economico ai pazienti celiaci.

                I sistemi regionali al momento esistenti sono Celiachia@RL, EDOTTO, GOpenCare e Lepida ARGEB progetto sole; GDI Celiac è perfettamente integrato con tutti i metodi di pagamento di buoni dematerializzati con l’utilizzo delle tessere sanitarie abilitate.

                Tessera sanitaria
                Tessera sanitaria

                Ergo-Web è costantemente impegnata nell’aggiornamento del software gestionale GDI Celiac per mantenerlo sicuro, efficiente e adattarlo alle nuove esigenze dei punti vendita e delle regole regionali.

                Sei un professionista del “SENZA GLUTINE” e hai problemi con il tuo punto vendita? Contattaci per avere una consulenza professionale.

                  Eventi in programma