Ricerca per:
Foto di Kampus Production da Pexels

Gennaio 2019 buoni celiachia dematerializzati Valle d’Aosta

A partire da gennaio 2019 i buoni celiachia dematerializzati sono utilizzabili anche nella regione Valle d’Aosta

In Valle d’Aosta è partita a gennaio 2019 la nuova gestione informatizzata dei buoni celiachia che consente ai cittadini di utilizzare la Tessera Sanitaria per l’acquisto di prodotti senza glutine.

Gli aventi diritto sono identificati attraverso l’attribuzione del codice di esenzione nazionale 059, (DPCM del 12/01/2018 e Delibera Regionale 634 del 2017) riconosciuto a fronte di idonea certificazione specialistica. Rientra nell’esenzione anche la variante clinica della dermatite erpetiforme.

La piattaforma per la gestione dei buoni dematerializzati è GOpenCare (utilizzato anche da Piemonte e Marche).

Gli esercizi commerciali valdostani specializzati in prodotti senza glutine convenzionati con l’Azienda USL, possono erogare, con oneri a carico del Servizio Sanitario Regionale, gli alimenti senza glutine inclusi nel Registro nazionale del Ministero della Salute.

Software GDI

I punti vendita specializzati in prodotti senza glutine dotati di apposito software gestionale, si interfacceranno con la piattaforma per consentire la corretta gestione dei buoni dematerializzati.

Il software GDI Celiac, permette una corretta gestione di tutti i processi di vendita attraverso il sistema GOpenCare, garantendo il buon esito delle transazioni.

Grazie al costante impegno di Ergo-Web tutte le funzioni del software gestionale GDI Celiac sono sempre ottimamente performanti.

Se il tuo punto vendita necessita di un consulto professionale, contattaci senza impegno.

    Foto di Free-Photos da Pixabay

    Quali sono i prodotti senza glutine dispensati dal SSN?

    Dove trovo le informazioni per sapere quali sono i prodotti venduti nei negozi senza glutine dispensati dal SSN?

    Per sapere quali sono i prodotti dispensati dal SSN, è possibile consultare il Registro Nazionale dei prodotti erogabili a carico del SSN.

    Foto di Ro Ma da Pixabay

    Il Registro viene aggiornato mensilmente ed è articolato in 3 sezioni, ciascuna ordinata per prodotto e per impresa.

    • ALIMENTI A FINI MEDICI SPECIALI (AFMS)

    Sono elencati tutti i prodotti notificati come AFMS per specifici trattamenti dietetici.

    L’erogabilità è limitata agli alimenti che risultano idonei al trattamento dietetico delle patologie contemplate.

    • ALIMENTI SENZA GLUTINE SPECIFICAMENTE FORMULATI PER CELIACI

    Sono elencati tutti i prodotti appartenenti alle categorie di alimenti conformi alla normativa vigente.

    Le imprese hanno facoltà di apporre un logo sull’etichetta dei prodotti elencati nella sezione “Alimenti senza glutine”.

    • FORMULE PER LATTANTI
    foto creata da master1305 - it.freepik
    foto creata da master1305 – it.freepik

    A partire da ottobre 2018, vengono temporaneamente pubblicati due “registri transitori” per ogni sezione.

    • il “Registro nazionale” contiene i prodotti notificati dal 2015, compresi quelli notificati dal 2 luglio 2018 con la procedura online.
    • il “Registro transitorio”, contiene tutti i prodotti notificati fino al 31 dicembre 2014 attraverso il precedente sistema; a partire dal primo gennaio 2022, la parte relativa agli alimenti senza glutine non sarà più pubblicata.

    Il software gestionale del punto vendita specializzato in prodotti senza glutine deve essere costantemente aggiornato per garantire la sicurezza e la salute dei clienti.

    GDI Celiac è in grado di garantire un costante aggiornamento della propria banca dati, anche con gli alert dei prodotti da ritirare per contaminazione.

    Contattaci senza impegno per un consulto professionale.

    [contact-form-7 404 "Non trovato"]
    Software GDI

    Celiachi@-RL: sicurezza totale per i clienti celiaci

    Ergo-Web, l’Associazione Italiana Negozi Celiachia (A.I.N.C.), Regione Lombardia e LISPA, hanno strettamente collaborato alla realizzazione del sistema Celiachi@-RL che, per primo, ha permesso, a livello nazionale, la dematerializzazione dei buoni per l’acquisto degli alimenti senza glutine, con conseguente semplificazione e sicurezza per il negoziante e per l’utente finale.

    Tessera sanitaria
    Tessera sanitaria

    Al momento questo sistema è utilizzato unicamente dai negozi specializzati in vendita di alimenti gluten-free e da alcuni marchi della grande distribuzione.

    Per quale motivo i negozi che si avvalgono del software GDI Celiac differiscono dalle farmacie? Il motivo è semplice da spiegare: grazie ad un processo di cassa integrato con i diversi sistemi regionali di buoni dematerializzati, tutti i pagamenti sono sotto controllo del titolare della tessera sanitaria.

    Questo garantisce la totale sicurezza del cliente celiaco, unico a conoscenza del proprio codice PIN, in quanto il software GDI Celiac prevede che il celiaco stesso utilizzi la sua tessera sanitaria digitando il codice una volta completato l’acquisto.

    La tessera sanitaria viene in tal modo usata come se fosse un bancomat, o carta di credito.

    Al momento, nelle farmacie, questo sistema non è ancora in uso e non si capisce bene il perché.

    Dopo quanto accaduto ad aprile in una farmacia di Busto Arsizio (VA), si spera che anche questi punti vendita si avvalgano al più presto del sistema Celiachi@-RL.

    foto di Ondrej Janovec da Pixabay

    Da un articolo pubblicato il 27 aprile 2021 su il giorno.it, dopo una denuncia ai carabinieri, da parte di una cliente celiaca, si è infatti scoperto che il farmacista, con la scusa di semplificare il processo di acquisto ai suoi clienti, si faceva dare il codice PIN.

    Peccato che, invece di agevolare i suoi clienti, li truffava utilizzando parte del credito residuo e, addirittura, in alcuni casi, azzerandolo del tutto.

    I carabinieri hanno scoperto che il farmacista aveva “collezionato” 250 PIN personali di clienti celiaci, alcuni dei quali ignari di ciò che capitava al loro credito.

    foto di djedj da Pixabay

    Ergo-Web e i punti vendita che utilizzano GDI Celiac sono a fianco del malato celiaco e ne tutelano i diritti economici grazie ad un processo di acquisto sicuro.

    Inoltre la tranquillità è garantita anche dal costante aggiornamento di un database contenente tutti i prodotti garantiti senza glutine.


    Se hai un punto vendita e non hai ancora integrato il metodo di pagamento con il sistema dematerializzato della tua regione, contattaci per una consulenza professionale.

    [contact-form-7 404 "Non trovato"]